CRONACHE DEL BAMBINO ANATRA

SAB 31 MAR - ore 21:00

  PRIMA TOSCANA  


compagnia

Associazione Malte e Teatro Verdi Pordenone con il sostegno di Fondazione CRUP

di

Sonia Antinori con Maria Ariis, Carla Manzon

regia

Gigi Dall’Aglio

collaborazione alle scene
e costumi

Ilaria Bomben

scenotecnica

Enzo Samaritani

segreteria di produzione

Michela Cavaterra


La storia comincia dalla fine, dal momento del lutto di un uomo che alla scomparsa della madre ripercorre gli snodi emotivi della sua relazione. Una madre angustiata dal senso di colpa per aver compreso il figlio troppo tardi, la sua battaglia contro se stessa e i pregiudizi di una società inconsapevole, i dubbi, i nuovi modelli e gli orizzonti di una didattica che cambia fanno da sfondo ai primi faticosi passi del bambino. La madre e il figlio dislessico sono vittime di un macrocosmo costruito su regole astratte
e inadeguate.
Un racconto che sfida interpreti e pubblico a una vera e propria ginnastica del cuore.

Un prestigioso cast porta in scena il delicato tema dei disturbi dell’apprendimento. Un argomento solo recentemente oggetto di una più ampia riflessione che, grazie all’impegno di studiosi e volontari, sta raggiungendo l’opinione pubblica. È stato questo a suggerire la scelta di una retrodatazione, mettendo a fuoco il problema all’epoca in cui comunità scientifica e società civile non avevano ancora scoperto la vera natura di queste caratteristiche.